Knowledge Base tweppy Configura Tweppy - admin di sistema Configurare il teamwork Caselle, utenti e team

            Configurazione degli Utenti

            ACCESSO ALLA SEZIONE "UTENTI"


            Tweppy permette di creare, modificare e disabilitare utenti a seconda di come si modifica l'organico aziendale o in base alla configurazione di cui il cliente necessita.


            Per accedere alla configurazione è necessario cliccare sull' avatar in alto a destra e poi premere su "Setup"





            Successivamente nel menu a sinistra è necessario premere su Utenti



            Raggiunto il seguente menu ora è possibile eseguire che tre operazioni indicate in precedenza, ovvero creare, attivare/disbilitare o modificare un utente.



            CREARE UN UTENTE


            Per creare un nuovo utente è necessario premere sul tasto in alto a destra "Crea Nuovo +"





            Di conseguenza è necessario inserire:
            • Username: nome utilizzato per accedere a Tweppy insieme al nome ambiente, non potrà essere modificato in futuro;
            • Nome e Cognome: dati utilizzati per identificare l'utente in anagrafica, potrà essere modificato in futuro;
            • Indirizzo email recupero credenziali: email utilizzata per il recupero dei dati di accesso nel caso vengano smarriti.


            Dopo aver inserito questi dati, salva premendo il pulsante in alto a destra, verrà a questo punto creato un utente disabilitato, ovvero non utilizzabile e lo step successivo è quello di abilitarlo.


            ABILITARE/DISABILITARE UN UTENTE


            Premendo l'apposito pulsante sarà possibile attivarlo solo se il numero di utenti attivi contemporaneamente sarà al massimo uguale al limite stabilito dal contratto di licenza.
            Appena attivato dovremmo assegnargli una password temporanea che verrà modificata al primo accesso dell'utente e consigliamo di inserirla di facile composizione.



            Finita questa procedura avremmo creato un utente. Dopo la creazione è consigliata la modifica di esso così che possa essere configurato in modo ottimale per l'utilizzo all'interno del vostro ambiente.



            Nel caso di un utente già abilitato nel sistema sarà possibile, semplicemente premendo il medesimo pulsante, disabilitarlo e "rimuoverlo" dall'ambiente (es. sostituzione risorsa o interruzione rapporto lavorativo)


            PERMESSI E MODIFICA UTENTI

            Sia immediatamente dopo averlo creato sia successivamente per aggiornare qualche dato è possibile cambiare la configurazione di un utente premendo direttamente su di esso.
            Esistono diversi tipi di configurazioni alcune da eseguire obbligatoriamente dopo aver creato un utente altre invece quando è necessario.



            Premendo "Reimposta Password" sarà possibile assegnare una password temporanea che al successivo accesso verrà riconfigurata direttamente dall'utente.
            Questa funzionalità, come spiegato in precedenza, viene sempre utilizzata nella prima configurazione di un utente in modo da assegnare una password segreta.

            In questa sezione è inoltre possibile assegnare i permessi per ogni singolo utente.



            • "Imposta come amministratore" o "Rimuovi permessi di amministratore": questa opzione permette di utilizzare il sistema accedendo ovunque e potendo eseguire qualsiasi operazione.
                       Questa libertà di utilizzo è pericolosa in quanto in mano ad utenti poco esperti rischia di compromettere l'utilizzo di Tweppy,
                       il nostro consiglio è quello di assegnare tale possibilità solo ad un utente esperto cioè colui che esegue le configurazioni
                       del sistema. 
            • Consentire a questo utente di configurare caselle personali: permette la creazione di caselle personali che possono essere modificate dall'utente stesso e dall'amministratore;
            • Mostra in lista solo le pratiche in cui questo utente è autorizzato: questa impostazione permette di visualizzare tutte le pratiche, in caso l'utente non è tra i visualizzatori esso vedrà l'esistenza della pratica ma non il contenuto, il nostro consiglio è quello di abilitare questa funzionalità al fine di una migliore integrazione con l'operato dei colleghi.
            • Questo utente è autorizzato a creare nuovi tag: come da definizione permette la creazione dei TAG, il nostro consiglio è quello di disabilitare questa funzionalità ai normali utilizzatori al fine di limitarne la creazione solo a chi ha eseguito la configurazione ed evitare confusione.
            • Questo utente è autorizzato a usare la funzione di tracking: consigliamo di abilitare questa proprietà in modo da permette l'utilizzo a tutti dell'utilissima funzione di Tracking;
            • Questo utente è autorizzato a esportare dati dall'applicazione: questa funzione permette, come da definizione, di abilitare l'esportazione dei dati da Tweppy.

            Sarà poi possibile collegare l'utente ai diversi Team aziendali assegnando ad esso anche il "ruolo" all'interno del relativo Team.
            Per "Ruolo" si intende una "tipologia" di utente che ne stabilirà il livello gerarchico: le tipologie presenti si differenziano tra di esse in base ai permessi che verranno assegnati all'utente dal punto di vista delle "relazioni" all'interno del sistema.


            In questa sezione è possibile assegnare all'utente una o più caselle mail tramite il menù a tendina.



            Le varie caselle di controllo relative alla rispettiva casella mail, determinano la possibilità di:
            • : ricevere le mail;
            • : ricevere la notifica di ricezione mail;
            • : permettere la ricerca sul server di posta delle mail precedenti all'inizio della sincronizzazione di Tweppy (necessaria configurazione con protocollo IMAP);
            • : Inviare una mail con la relativa casella;
            • : visualizzare le mail inviate anche da altri utenti con la medesima casella.

            Infine, la casella d'invio predefinita è quella che viene in automatico assegnata nel momento in cui viene creata una mail da tale utente e, nel caso di più caselle associate, potrà essere modificata prima dell'invio.

            FAQs:

            1. Cosa devo fare se voglio disabilitare un utente per sostituirlo con uno nuovo? Per prima cosa con il vecchio utente dovrai riassegnare tutti gli incarichi in modo da non averne attivi, eccetto quelli assegnati a se stesso, successivamente disabilita l'utente e nella procedura assegna le pratiche ad un'altro utente. Dopo aver disabilitato l'utente vecchio crea e abilita quello nuovo.
            2. Che differenza c'è tra utente limitato e normale : la differenza sta nell'impossibilità da parte del primo di inviare e ricevere email (e svolgere le operazioni ad esse collegate come inviare inviti ad eventi per mail). Le stesse vengono unicamente condivise da parte degli altri utenti (solitamente superiori) e vengono condivisi i contatti da lavorare.


            Aggiornati: 17 Jan 2020 12:46 AM
            È stato di aiuto?  
            Aiutaci a migliorare questo articolo
            0 0