Knowledge Base tweppy Guida all'uso dello strumento - utente Esplora le features in breve

            5° CAPITOLO - Uso delle pratiche


            USO DELLE PRATICHE


            Tweppy dà la possibilità di raggruppare degli elementi (messaggi, appuntamenti, allegati, ecc.) all'interno di pratiche.

            Le pratiche, concettualmente, sono delle particolari cartelle in cui andiamo ad inserire elementi riferiti a un determinato contatto (sia esso persona o azienda) che riguardano un dato argomento (processo) che prevede un inizio ed una fine.


            Per creare una nuova pratica, clicca su “pratiche” nella toolbar di comando, in seguito “Nuova pratica”  . Scegli la tipologia di pratica che vuoi aprire (le tipologie sono impostabili dall’amministratore di sistema) e cliccaci sopra. 


            Nella finestra che ti si apre a pop-up, Tweppy ti chiede di inserire un contatto di riferimento della pratica (in genere, il nome del cliente o dell’azienda coinvolta in quel processo (ma può anche essere il mio nome, o la mia azienda). 


            Posso andare a definire immediatamente un titolo alla pratica (cosa che mi aiuterà nell’andare a ritrovarla) e aggiungere o rimuovere visualizzatori della stessa. Fatto questo, clicca “Salva” in alto a destra nella finestra a pop-up, e la pratica è creata. 


            Come associare ora un contenuto (email, nota, appuntamento) già esistente ad una pratica? 

            Nella lista dei messaggi, clicca sull’icona alla sinistra del contenuto in oggetto (apparirà l’icona “+” con la scritta “associa”). Nella finestra che si aprirà a pop up, Tweppy mi suggerirà (in base ai contatti coinvolti) alcune pratiche a cui associare il contenuto. Se in questi suggerimenti non c’è la pratica che cerco, clicco sulla , e nella barra di ricerca scrivo il contatto a cui quella pratica è associata. Trovata la pratica corretta, vado in hover con il mouse e clicco “associa”. 


            Se mi trovo qui, e la pratica non esiste ancora, clicco su    per creare una nuova pratica. Scelgo la tipologia e profilo la pratica come visto poche righe sopra. 


            FAQ


            1. Posso associare un elemento a più pratiche? Sì, tuttavia gli eventuali messaggi di chat presenti sul primo messaggio non verranno copiati sul nuovo elemento.
            2. Posso associare una pratica a più clienti? No, la pratica viene associata ad un solo cliente (persona o azienda).
            3. Si può riaprire una pratica chiusa? Sì.
            4. Come posso riconoscere agilmente le pratica che ho creato io da quelle degli altri? Nella sezione delle pratiche, nella barra a fondo pagina, posso filtrare le pratiche create da me perché sono raggruppate nella sottosezione 'in carico' (NB.: solo le pratiche ancora aperte saranno visibili in questa sezione).







            Aggiornati: 26 Aug 2019 06:53 PM
            È stato di aiuto?  
            Aiutaci a migliorare questo articolo
            0 0